FRESH.

9.7.06

E adesso?

Alè, campioni del mondo.
Trallallero. Ora è tutto un "questi ragazzi erano contro tutti" o "è la prova che il calcio unisce". Napolitano parla di "Valore della nazione"... Eh? Una nazionale che vederla giocare è un affanno, una sofferenza continua.
Una squadra composta da molti giocatori che militano tra le fila di una delle squadre più losche della storia del calcio. Ma a quanto pare hanno vinto tutto.
Da non appassionato gioisco per l'Italia nazione, sapendo che la maggior parte dei suoi cittadini considera questa una vittoria indimenticabile, mi auguro che funga da iniezione di speranza e carica per affrontare il Paese che giorno dopo giorno ci costruiamo attorno. Poi, per il resto, non riesco a immaginare cosa significhi tornare a casa in una tempesta legale, con un campionato in arrivo che, da quanto ho capito, rischia di essere un imbarazzo totale. Boh, fortuna che non gli sto dietro. Per chiudere, l'assurdità di Zidane. Esemplare raro di calciatore raffinatissimo e corretto, fino al fastidio, se ne esce in quel modo, una craniata da coatto di San Basilio. Follia completa. Che altro dire...il calcio è una delle manifestazioni più plateali di quel paradosso vivente che è l'uomo. Buona festa a tutti, soprattutto a Cannavaro, Buffon e Zambrotta, energici anche se gia miliardari, appassionati. Un raro esempio, una nazionale in tre.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home